Ho comprato una radio per ascoltare i mondiali

No, non una emittente radiofonica (magari!) ma una radio, per sentire i mondiali. L'ho sempre pensato, che i mondiali ci rendessero piu' patriottici.
Ho comprato una radio per ascoltare i mondiali, oggetto vecchio ma affascinante

Personalmente io guardo pochissime partite di calcio, per cui per me anche l'azione piu' stupida è un'emozione, ascolto la telecronaca come se da un momento all'altro l'avversario dovesse tirare in porta anche quando si è ben lontani da un goal. Negli ultimi anni ho guardato solo i mondiali in Africa (inguardabili per l'Italia) e gli europei (idem), quindi quest'anno mi sono detto che avere una radiolina (rigorosamente non digitale) sarebbe stata un'ottima ragione per toccare di nuovo con mano un oggetto tanto vecchio quanto affascinante.

Già, perchè se ci pensiamo, la radio come oggetto in se nelle nostre case non c'è piu' da tempo. Tune In Radio per IPhone, i cellulari con la radio fm e il PC hanno soppiantato questo mezzo, la radio continuiamo ad ascoltarla ma in 1000 altri modi.

Ebbene, approfittiamo allora dei mondiali per tornare un po' al passato. Partita con gli amici (sempre utile a socializzare), radiolina e... un tuffo indietro nel tempo!
Back to Blog
Commenta questo post