Jingle gratis? Solo per farsi conoscere

Il titolo del post forse avrà attirato più di qualcuno, ma quella di cui vi sto per parlare non è una promozione.

Le produzioni gratis si fanno per farsi conoscere, si fanno per allenarsi, si fanno per il puro piacere di farle ad amici e colleghi, o anche a persone che non si conoscono se uno lo ritiene opportuno.
Jingle gratis? Solo per farsi conoscere

Io di produzioni gratuite ne ho fatte tante e ogni tanto ne faccio ancora, ma non sopporto chi le pretende. Questo sito web piace particolarmente a google che, circa ogni 15 giorni passa e da una rastrellata a tutte le pagine. Beh, da quando ho il sito ricevo un sacco di email di ragazzi che vogliono diventare speaker, di ragazzi di 15/16 anni che hanno le web radio e vogliono renderle più carine con dei jingle che però non potrebbero acquistare, e allora te li chiedono gratis.

Nulla in contrario, oggi faccio 21 anni ma anch'io ne ho avuti 15 qualche anno fa, e anch'io andavo cercando produzioni gratis o a basso prezzo, lo sa bene il mio amico e collega Carlo Flora. Ma quando il gratis si pretende... beh, quello è un altro discorso.

Qualche giorno fa ho ricevuto una email di un tipo che mi chiedeva di incidere un jingle e di montarlo in modo simile a come ho fatto per i jingle del mio programma su Onda libera, Sabato sprint.

Io ho risposto indicando il costo per la prestazione, il tipo ha ribattuto dicendo che aveva visto che realizzavo produzioni gratuite e, alla mia risposta cortese in cui indicavo che non facevo produzioni gratis a persone che non conoscevo e che quella promozione era di molto tempo fa il tipo ha ribattuto ancora una volta dicendo che la mia carriera aveva avuto una svolta, che aveva sentito parlare di me in tutte le testate nazionali e altre cazzate del genere, per sottolineare che in realtà non mi conosceva nessuno.

Per carità, sarà anche vero, sicuramente nel mio settore c'è gente molto più conosciuta di me che ha anche tanta esperienza in più rispetto a me, ma io questi atteggiamenti li trovo assolutamente irrispettosi, e vi assicuro che nel mio lavoro questi episodi accadono spesso.

Proprio qualche settimana fa parlavo con un mio amico speaker, e ci chiedevamo se qualcuno si sarebbe mai azzardato ad entrare in un negozio di abbigliamento e a pretendere un capo gratis oppure ad andare dal salumiere a chiedere uno sconto sul prosciutto. Questo probabilmente la gente non lo farebbe mai, però certe persone pretendono che il nostro lavoro sia gratis...

Menomale che ci sono ancora persone corrette che capiscono che anche quei 15 minuti per montare ed incidere qualcosa sono preziosi, queste sono le persone che danno importanza e valorizzano il mio lavoro e quello dei miei colleghi.
Back to Blog
Commenta questo post