La prima diretta su Onda libera

E tante altre emozioni...Terminata la pausa natalizia, è giunto il momento di fare sul serio: e allora mi rimbocco le maniche e mi rimetto a lavoro per crescere sempre di più, col solo ed unico scopo di diffondere sempre di più la mia voce e di tirare fuori produzioni di qualità.

Questi non sono obbiettivi da poco, ma sento di potercela fare. A questo proposito ieri 12/01 è stato il giorno della mia prima diretta su Onda libera.

L'emozione che si prova in onda è praticamente indescrivibile: sei tu contro il tempo, e contro tutti gli strumenti che, visto che pare io debba farmi da fonico sono costretto a dover utilizzare.

Oltre a questo una serie di altre collaborazioni sono all'orizzonte, collaborazioni delle quali ho avuto modo di parlare proprio ieri con alcuni amici con i quali ho festeggiato il mio ventesimo compleanno. Li ringrazio tutti, uno per uno... e ringrazio anche chi c'è stato mentalmente.

Oggi poi l'ennesima visita alla stazione Termini per riaccompagnare chi è stato con me in questo week end, e la voglia tanto improvvisa quanto attesa di raggiungere una persona che al momento proprio mi risulta piùttosto irraggiungibile.

Di questo post forse non avrete capito molto, ma nel blog a volte voglio parlare a chi so che potrà intendere... sempre e comunque. Buon ritorno al lavoro a tutti... e fatevi sotto, se volete che in questo 2008 cambi qualcosa!
Back to Blog
Commenta questo post