Radio In 101

Musica e le parole...Quello che potete leggere sopra è lo slogan di Radio In 101, una radio che copriva Roma e provincia, la prima radio in cui ho trasmesso.

Avevo 11 anni, e il mezzo radiofonico era già nel mio cuore. Le radio le ascoltavo tutte, compresa Radio Maria, lo zapping era praticamente continuo!

Il pomeriggio dalle 14 amavo ascoltare Radio Luna, una radio interamente dance dove trasmetteva il grande Claudio Guerrini. Lo ascoltavo e pensavo "questo farà strada, voglio diventare come lui", e ora eccolo su Rds!

La mattina e la sera invece ascoltavo Radio In, la prima radio che mi ha dato il mio piccolo spazio. L'avevo trovata col solito zapping: era il 24 giugno di parecchi anni fa, mia sorella compiva gli anni e io decisi di farle gli auguri dedicandole "Come mai" degli 883 e cantandola al telefono, direttamente in onda.

Lo speaker era Enzo Ferreri che, evidentemente colpito dalla mia spigliatezza mi disse: "senti, io amo fare le cose cotte e mangiate, cantaci Come mai degli 883", e sull'intro "non mi far fare brutta figura!"

Da quel giorno rompevo le scatole praticamente a tutte le ore telefonando per fare richieste, per intervenire in diretta... ricordo che addirittura una volta Roberta Coletti (ora a Radio Globo) posticipo' il notiziario delle 8 per accontentarmi.

Quello per me è stato un periodo fantastico, non finirò mai di ringraziare Enzo Ferreri, Roberta Coletti e Maurizio Amadio, collega di Radio Subasio col quale tra l'altro mi sono sentito tempo fa. Grazie ragazzi... se farò un po' di strada in più lo dovrò anche a voi!
Back to Blog
Commenta questo post